revisione dei veicoli a motore

Come ben sappiamo ogni veicolo deve essere sottoposto periodicamente ad una visita di prova che ne attesti l'efficenza. Tale visita viene chiamata revisione e deve essere effettuata con tempi diversi a seconda del tipo di veicolo e del suo utilizzo.
In primo luogo la revisione dei veicoli di nuova immatricolazione deve essere effettuata per la prima volta dopo 4 anni. Successivamente ogni due anni. Tale calendario è valido per le seguenti categorie di veicoli:

  • autovetture

  • autocaravan

  • autoveicoli adibiti al trasporto di cose o ad uso speciale di massa complessiva non superiore ai 3.500 Kg

  • motoveicoli

  • ciclomotori
Per le categorie che seguono deve essere invece effettuata annualmente:

  • autovetture adibite al servizio taxi

  • autovetture adibite a noleggio con conducente

  • autoveicoli adibiti al trasporto di cose e rimorchi di peso complessivo superiore ai 3.500 Kg,

  • autobus

  • autoambulanze

  • veicoli atipici
La revisione può essere effettuata, a scelta dell'utente, presso la Motorizzazione Civile o presso officine autorizzate. Nel primo caso sarà necessario compilare l'apposito modulo, effetturae un versamento di €.45 sul c.c nr.9001 del Ministero dei Trasporti e prenotare la visita. Nel secondo caso sarà sufficente recrasi presso l'officina autorizzata e lì potrà essere effettuato direttamente il pagamento.
All'esito della visita si possono avere 3 responsi: regolare, ripetere, sospeso.
Nel primo caso il veicolo è pienamente efficente e verrà consegnato un tagkiando adesivo da applicare sulla carta di circolazione.
Se l'esito è "ripetere” vuol dire che il veicolo non è pienamente efficente e si dovranno effettuare i lavori indicati per ripristinarne l'efficenza e quindi ripetere la visita entro 30 giorni
Se l'esito è "sospeso" si devono comunque effettuare le riparazioni indicate ma ripetere tutto l'iter.
Contestualmente alla revisione è possibile effettuare le prove relative all'inquinamento prodotto dal veicolo. In caso di esito positivo della visita verrà rilasciato il cosiddetto "Bollino blu".
Il termine ultimo per effettuare la visita di prova del veicolo è l'ultimo giorno lavorativo del mese in cui scade la revisione. Ad esempio se la revisione di una autovettura è stata effettuata il 01.07.2008 la successiva dovrà essere effettuata entro il 31.07.2010.

Ti è piaciuto questo articolo? Ti è stato utile? Allora perchè non farlo leggere anche ad altre persone? Usa i pulsanti qui sotto per condividerlo. E perchè perdere i nuovi articoli? Iscriviti ai miei feed e li riceverai in anteprima.

Nessun commento:

Posta un commento

i post più visti

Accordi Sottovoce

Translate