Io che sono reincarnato

...ma non matto. Voi non credete nella reincarnazione? liberi di farlo. Ma qui, dove vivo io, siamo tutti reincarnati. Siamo quasi centomila, o forse più. Siamo sparsi e nessuno si accorge che lo siamo se usciamo dai nostri territori. Forse nenche tutti tra noi sanno di essere reincarnati, o forse non lo vogliono sapere. Perchè siamo reincarnati?


 Lo siamo perchè per qualche tempo siamo usciti dal nostro corpo, ci siamo smarriti, ci siamo persi, poi ci siamo stretti uno all'altro, stretti così forte che siamo rientrati nelle nostre carni. Ma dopo il rientro nessuno è più quello di prima, voi non lo sapete, non lo capite, ma ogni persona della mia comunità può dire di aver vissuto due vite. Una prima e una dopo. Ci siamo liberati del nostro corpo perdendoci chissà dove. Ci siamo persi andando così lontano che sembrava di non esserci mossi. Come è successo? Come quando sbatti i tappeti per far cadere via la polvere. Noi eravamo la polvere, le nostre case i tappeti e chi ci ha sbattuto è stata la nostra madre terra. Lo ha fatto per 30 secondi, 30 secondi che ci hanno cambiato per sempre. Lo ha fatto esattamente 18 mesi fa. Diciotto mesi fa...già quando io ero ancora io. Quando la nostra vita era ancora la nostra vita. Poi è iniziata quella nuova, quella primordiale. Quando, come uomini primitivi, eravamo contenti per cose che prima neanche consideravamo, come un panino fatto di solo pane, un pò di acqua anche se calda, un pezzo di coperta, un sorriso. Quando credevamo di essere diventati ricchi perchè avevamo una macchina in cui dormire o una tenda in cui sdraiarsi. Eravamo ricchi quando i nostri occhi si riempivano di lacrime per il dolore nostro ma soprattutto degli altri... si quando soffrivamo eravamo ricchi. Poi siamo rientrati nei nostri corpi ed abbiamo avuto alberghi, case e qualcuno è diventato il più povero dei poveri... colui che tenta di rubare a chi non ha. Ma non tutti sono stati così, anzi pochi. Oggi siamo ancora altri. Abbiamo paura che la polvere vada di nuovo tolta, abbiamo paura di perderci ancora. Trenta secondi, provate voi ... ora...contate fino a trenta...1, 2, 3,4 arrivate a trenta e vedrete quanto è lungo un terremoto. No, voi che non vivete da reincarnati non potete saperlo, voi pensate che siano bastate alcune tavole di legno a forma di casa per farci tornare come eravamo. No, non è così... non torneremo come eravamo... noi che siamo reincarnati

Ti è piaciuto questo articolo? Ti è stato utile? Allora perchè non farlo leggere anche ad altre persone? Usa i pulsanti qui sotto per condividerlo. E perchè perdere i nuovi articoli? Iscriviti ai miei feed e li riceverai in anteprima.

Nessun commento:

Posta un commento

i post più visti

Accordi Sottovoce

Translate