Come cambiare cognome

Nei giorni scorsi stavo leggendo la barzellettascusi, voglio cambiare il nome” e mi sono chiesto cosa dovesse fare una persona per cambiare il proprio nome e cognome e quando lo potesse fare. Così mi sono messo alla ricerca di informazioni ed ora le condivido con chi ha la voglia di saperlo.

Tutti i cittadini italiani possono modificare il proprio cognome oppure aggiungerne uno al proprio, ma per farlo è necessario essere autorizzati dal Ministero dell’Interno. per ottenere questa autorizzazione è necessario presentare un’istanza alla Prefettura competente per il luogo di residenza. La Prefettura istruirà l’istanza e la invierà al Ministero esprimendo il proprio parere. Se la richiesta viene accettata il Ministero emette un proprio decreto con il quale autorizza il richiedente ad esporre presso il Comune di nascita e quello di residenza, per un periodo di 30 giorni, un avviso nel quale è riportata anche la domanda presentata in forma riassuntiva. Nello stesso decreto il Ministero può anche disporre la notifica a persone che potrebbero essere interessate alla variazione anagrafica.

Contro il cambio del cognome chiunque ne abbia interesse può proporre opposizione entro il termine di 30 giorni dall’affissione. Se trascorso tale periodo non vi sono opposizioni il richiedente trasmette alla Prefettura copia dell’avviso affisso comprensivo di una relazione che attesti che l’affissione è avvenuta e la sua durata ed eventualmente la prova delle notifiche. Ottenuta questa documentazione il Ministero autorizza al cambio.

Se il cambio è richiesto in quanto ridicolo o vergognoso o rivelante l’origine naturale, lo stesso iter di cui sopra viene espletato dalla Prefettura competente.

E’ comunque espressamente previsto che le domande abbaino carattere eccezionale ed ammesse solo per situazioni oggettivamente rilevanti. Inoltre non può essere attribuito un nuovo cognome che abbia un’importanza storica o che possa indurre in errore circa l’appartenenza a famiglie particolarmente note ed illustri.

Quindi ora sapete come si fa, una curiosità in più.

Ti è piaciuto questo articolo? Ti è stato utile? Allora perchè non farlo leggere anche ad altre persone? Usa i pulsanti qui sotto per condividerlo. E perchè perdere i nuovi articoli? Iscriviti ai miei feed e li riceverai in anteprima.

Nessun commento:

Posta un commento

i post più visti

Accordi Sottovoce

Translate