Documenti: cosa sono e a cosa servono


caridentitaSappiamo tutti quali sono i nostri documenti? Sicuramente si, ma forse non tuti sanno che vi è una differenza tra i documenti di identità e quelli di riconoscimento. E a cosa servono? Andiamo a vedere.
Innanzitutto i documento di identità sono quelli che hanno come finalità principale quella di dimostrare appunto l'identità di una persona. Ovviamente il documento di identità principale è la carta di identità, ma ad essa sono equiparati tutti quei documenti munii di fotografia rilasciati dallo Stato italiano o da altri Stati.
I documenti di riconoscimento sono invece quelli che consentono di identificare con certezza una persona. Il documento di riconoscimento deve essere rilasciato da un'amministrazione pubblica dello Stato italiano o di uno Stato estero.
Entrambi i documenti possono essere in formato magnetico, cartaceo o informatico.
Avendo caratteristiche simili, i due tipi di documenti possono spesso essere utilizzati per le medesime finalità. Infatti la Legge riconosce lo stesso valore della carta di identità ai seguenti documenti di riconoscimento: patente di guida, patente nautica, passaporto, porto d'armi, libretto di pensione, patentino di abilitazione alla conduzione di impianti termici, nonchè le tessere di riconoscimento rilasciate Amministrazioni dello Stato, a condizione che abbiano la fotografia del titolare ed un timbro dell'Amministrazione che lo emette.
Nei documenti di identità o di riconoscimento in corso di validità sono riportati ( a seconda del tipo) i dati relativi a cognome, nome, luogo e data di nascita, cittadinanza, stato civile e residenza. Per tale motivo i documenti sopra indicati possono essere esibiti nel momento in cui vi sia necessità di dimostrarli. Per semplificare i rapporti dei cittadini con le amministrazioni pubbliche o con società che gestiscono o esercitano servizi di pubblica utilità (ad esempio ENEL e Telecom) la Legge vieta a queste ultime, quando sia necessario esibire un documento di identità o riconoscimento all'atto di presentazione di istanze, di richiedere certificazioni che dimostrino quanto già riportato nei documenti. Nel caso in cui i documenti siano scaduti di validità si potrà effettuare una copia del documento ed apporre su di essa una dichiarazione sottoscritta con la quale si affermerà che i dati riportati nel documento non hanno subito variazioni successivamente alla data di rilascio.

Ti è piaciuto questo articolo? Ti è stato utile? Allora perchè non farlo leggere anche ad altre persone? Usa i pulsanti qui sotto per condividerlo. E perchè perdere i nuovi articoli? Iscriviti ai miei feed e li riceverai in anteprima.

Nessun commento:

Posta un commento

i post più visti

Accordi Sottovoce

Translate