Polizze infortuni e malattia: cosa sono?

Abbiamo visto che esistono diversi tipi di polizze offerte dalle assicurazioni, da quelle per i veicoli a quelle per la vita. Esistono poi le polizze per infortuni e malattia, che servono per proteggere il contraente dai danni economici che possono derivare appunto da infortuni e malattie. 

Più specificamente una persona è solitamente occupata nella sua attività, qualunque essa sia, e in caso di malattia o infortunio, viene distolta da questa attività o deve addirittura interromperla. Questo causerà quindi un danno economico che viene coperto dalla polizza. Queste polizze per infortuni e malattie coprono in particolare dal rischio di danni conseguenti da lesioni fisiche o malattie che producono la morte, una invalidità permanente ( sia totale che parziale) o una inabilità temporanea. Ma cosa si intende nel campo assicurativo per malattia e infortunio? La malattia è un evento che si produce con lo sviluppo di una patologia ed ha quindi uno sviluppo “interno” mentre l’infortunio è accidentale, quindi non voluto, e si produce da un evento “esterno” che produce lesioni.
Questi tipi di polizze possono essere stipulate sia da singole persona come da enti o aziende a favore dei propri dipendenti. Possono avere durata annuale o pluriennale. IN caso di polizza pluriennale, trascorsi 5 anni è possibile recedere dal contratto, comunicandone l’intenzione alla compagnia almeno 60 giorni prima della scadenza.

Ti è piaciuto questo articolo? Ti è stato utile? Allora perchè non farlo leggere anche ad altre persone? Usa i pulsanti qui sotto per condividerlo. E perchè perdere i nuovi articoli? Iscriviti ai miei feed e li riceverai in anteprima.

Nessun commento:

Posta un commento

i post più visti

Accordi Sottovoce

Translate